menu +

Festività

MARIA ODIGITRIA 8 SETTEMBRE

MARIA ODIGITRIA 8 SETTEMBRE


icona Maria OdigitriaUna importante ricorrenza dell’anno liturgico bizantino, è la festa di Maria Odigitria (“che ci guida”) si svolge l’8 settembre a Villa Badessa. Si celebra con una suggestiva processione serale di sontuosa scenografia orientale, in cui viene portata la preziosa icona di arte greco-bizantina raffigurante l’Odigitria custodita nella chiesa dell’ Assunta insieme a molte altre realizzate tra il XV e il XX secolo. Le celebrazioniicona Resurrezione della Settimana Santa a Villa Badessa hanno inizio con gli “enkomia”, il pianto delle donne durante la veglia notturna sulla icona della deposizione di Cristo. Nelle ore antelucane della domenica di Pasqua, il papas, rivestiti i paramenti solenni con l’icona della Resurrezione e seguito dai fedeli che hanno passato con lui la notte in preghiera nella piccola chiesa, dà vita ad una suggestiva processione che, partendo dalla iconostasi interna si reca sul narcete che si apre davanti alla costruzione sacra. I partecipanti sfilano tenendo in mano delle fiaccole che illuminano le ultime ore della notte in un grande silenzio. Al sorgere del sole il papas canta il primo verso del Vangelo secondo Giovanni e, intonando canti di gioia e con toni di grande giubilo che ricordano le antiche danze della liturgia greca, riavvia il corteo all’interno della chiesa, dove i partecipanti, conclusa la liturgia del mattino, si scambiano gli auguri donandosi a vicenda uova dipinte e decorate.

_MAV5329

 


“Ave Maria” in greco, Villa Badessa 8 settembre 2015

Durante la festività di S.Maria Assunta con S.Liturgia greco-bizantino, S.E. Mons. Donato Oliverio, Vescovo di Lungro (CS) degli italo-albanesi dell’Italia Continentale, ha invitato i due seminaristi al suo seguito di cantare “Ave Maria” in lingua greca…………Qui di seguito, cliccando sul link, potrete ascoltare la splendida esecuzione…

https://youtu.be/j6lPIQ198IQ

 


Villa Badessa in festa, 6-8 settembre 2015

E’ settembre e un momento importante e unico nella realtà regionale abruzzese, si è tenuto a Villa Badessa il giorno 8 settembre 2015, la festività di S.Maria Assunta con S.Liturgia greco-bizantino, alla presenza di S.E. Mons. Donato Oliverio, Vescovo di Lungro (CS) degli italo-albanesi dell’Italia Continentale e di una delegazione e Ambasciatore di Albania in Roma.

Sono stati ben tre giorni ricchi di aspetti religiosi, pastorali, di storia, arte, cultura e di serate musicali, organizzati questi ultimi dal Comitato festa 2015 !!

Qui di seguito il programma degli eventi religiosi e civili che si sono svolti nei giorni 6, 7 e 8 settembre 2015.

In particolare, martedì 8 settembre dalle 10.00 S.Liturgia di S.Giovanni Crisostomo della Natività Madre di Dio in onore di S.Maria Assunta; nel pomeriggio, SS. Processione con l’Icona di S.Maria Assunta Odigitria (Colei che ci guida).

 

101_1607


Ogni Domenica, a Villa Badessa……

A Villa Badessa, ogni domenica  dalle ore 10.00, si celebra la SS. Liturgia in rito greco-bizantino arricchita da canti del coro parrocchiale ancora in lingua greca, in un contesto unico per la presenza alle pareti interne di oltre 70 icone sacre di pregevole fattura, datate tra il XVII-XIX secolo.


 


8 Settembre 

La festa di Santa Maria Odigitria

 

processione anni'40

processione anni'70

Processione anni ’70 e Processione anni ’40

 

 

 

 

 

 

 

 

8 settembre 2012, Processione a Villa Badessa

Qui di seguito proponiamo le immagini relative all’8 settembre 2012 della Processione a Villa Badessa, alla presenza dell’Archimandrita Mons. Donato Oliverio e delle Autorità civili, il Sindaco di Rosciano Alberto Secamiglio.

Il percorso tradizionale della processione prevede l’uscita dalla chiesa di S.M. Assunta, quindi a destra per la discesa che passa davanti all’ex-scuola materna, quindi il tratto sulla provinciale e tappa all’ingresso del paese con benedizione dell’icona della S.Beata Vergine. Risalita verso la piazza del paese, sempre diritti fino alla fine di via Italia (largo dei Gioni), sosta benedizione e lettura del passo del S.Vangelo; quindi la processione riparte alla volta della chiesa….ma con un intermezzo pirotecnico (“lo sparo”) per un “omaggio” alla B.Vergine ed applauso finale!!

 

100_2245

 


 Processione in onore di S.Maria Odigitria (9/2015) alla presenza di S.E.Mons. Domato Oliverio, Vescovo di Lungro

Foto  scattate l’8 settembre 2015 relative alla Processione in onore di S.Maria Odigitria (Cole che ci guida) a Villa Badessa, alla presenza di S.E.Mons. Donato Oliverio, Vescovo dell’Eparchia (diocesi)  di Lungro (Cosenza) e delle Autorità civili, il Sindaco di Rosciano Alberto Secamiglio.

 


Pasqua in rito greco-bizantino
Il Santo Sepolcro e simboli della S.Pasqua arberesh

La Settimana Santa 2015 a Villa Badessa

 

101_0932

 

101_0933

 

 


Scambi di auguri il giorno della S.Pasqua a Villa Badessa
(foto dell’anno 2000, tratte dal sito web di Andrea Albanese)

Qui di seguito alcune immagini della S.Pasqua officiata da papàs Lino Bellizzi ed alla presenza del diacono Luigi Fioriti (anno 2000).

 

5

 

 

 


12 Dicembre

Celebrazione del Patrono di Villa Badessa “San Spiridione”

 _MAV5346 copia_S Spiridione

 

 


 

 1 Maggio –  La Ruzzola

Una festa pagana è invece è La Ruzzola: un gioco antichissimo che sembra risalire al tempo degli Etruschi (come si evince da un affresco nella “Tomba dell’ Olimpiade” di Tarquinia in cui viene raffigurato un lanciatore di formaggio). Si gioca con delle forme di pecorino stagionate che vengono lanciate facendole ruzzolare con l’aiuto di una cordicella legata al polso del giocatore e avvolta a spirale sulla forma. La forma corre veloce lungo la strada. Vince chi percorre la maggiore distanza in tre lanci. Le forme sono di peso diverso per categoria: Uomini. Donne, Ragazzi, Bambini. Con la pula del grano si asciuga l’olio che trasuda dalla forma per farla mantenere stabile alla presa e al lancio. Le forme devono essere di stagionatura giusta per essere rigide da non rompersi ma anche elastiche da riuscire a superare ostacoli e asperità delle strade.Un tempo la ruzzola si svolgeva in concomitanza della festa del patrono S. Spiridione l’8 settembre ma dal 1991 la gara si svolge il 1 maggio.

Ricostruzione storiografica di Elisabetta Mancinelli


Qui di seguito le immagini relative alle fasi della premiazione dei vincitori della gara della Ruzzola del 2014 (ragazzi, donne e uomini) presso la sede della ex-scuola elementare di Villa Badessa.


SpainEnglish SU